GREEN NEWS
Alla rivoluzione… col cucchiaio in mano!
15 maggio 2015: pronti per il Food Revolution Day?

L’alimentazione è una cosa seria. E molto divertente
L’obesità infantile e le malattie legate all’alimentazione sono sempre più diffuse, ma non sono l’unico motivo per cui l’educazione alimentare è sempre più necessaria: il rapporto tra i bambini e il cibo, infatti, non è solo una questione di peso. Riguarda anche l’educazione al gusto (quanti bambini sono disponibili ad avvicinarsi a sapori e prodotti che non conoscono, e quanti invece chiedono solo e sempre gli stessi, pochi, piatti?); riguarda l’emotività e l’affettività (non a caso il momento del pasto è a volte teatro di piccole battaglie, ricatti, capricci); riguarda la connotazione del cibo, che da occasione di condivisione e di scoperta spesso diventa semplice oggetto di consumo, rapido e necessario. Tutte cose che sappiamo, come sappiamo che l’alimentazione è un tema molto serio. Questo non significa, però, che non possa essere divertente. Un esempio?

Tre parole per dirlo
Cibo, rivoluzione, giorno: mettiamo insieme queste tre cose e avremo una campagna e una data speciale: il food revolution day. Un giorno di festa e di riflessione, nato da un’idea di Jamie Oliver (chef, personaggio televisivo e promotore di una rivoluzione alimentare che cambi il modello alimentare del junk food, troppo diffuso, con quello legato a una cucina sana, con prodotti freschi e di stagione). Nata nel 2012, la campagna coinvolge 160 Paesi di tutto il mondo,
centinaia di migliaia di persone e molti “ambasciatori”, che diffondono e promuovono i suoi temi. E che contribuiscono a creare i tanti appuntamenti che, il prossimo 15 maggio, si terranno in tutto il mondo. Show cooking, laboratori per bambini, incontri ed eventi di ogni genere: che cosa aspettate a partecipare?

Sign it, share it, do your bit
Una piccola azione può fare una grande differenza! Eccone qualcuna:

  • Firma e condividi la petizione
  • Cucina un piatto delizioso con i tuoi bambini
  • Ospita un evento legato al cibo nella tua comunità
  • Iscriviti per diventare un ambasciatore
  • Invita una scuola della tua zona ad aderire alla campagna
  • Sfida i tuoi colleghi a una gara di cucina – dai un’occhiata alle ricette su http://www.foodrevolutionday.com/recipes/
  • Raduna i tuoi amici per una cena, un picnic o un barbecue e condividi le tue foto: #FoodRevolutionDay
  • Porta i tuoi bambini a un mercato e prova qualche nuovo ingrediente
  • Spargi la voce, condividi sui social, aggiungi alla tua firma digitale i simboli della campagna: http://cdn.jamieoliver.com/foodrevolutionday/2015/resources/FRD15-Assets-v1.1.zip

Questo sito è ottimizzato solo per le versioni più aggiornate di Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari